CASO STUDIO / IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI ROVERETO

Biogas

Gli impianti di depurazione acque reflue e discariche che richiedono lo sfruttamento di un biogas povero di metano raggiungono il massimo livello di efficienza grazie alle nostre competenze.

COGENERAZIONE CON BIOGAS DA FANGHI E FORSU

Impianto di cogenerazione a biogas da fanghi e FORSU

L’impianto di depurazione delle acque reflue urbane di Rovereto ha adottato il primo sistema integrato che unisce fermentazione dell’umido, FORSU, e microturbine oil-free per raggiungere il massimo rendimento energetico in un’ottica di sostenibilità ambientale.
Dalla depurazione delle acque e dei fanghi e dalla FORSU (frazione organica dei rifiuti solidi urbani) si produce il biogas che alimenta due turbine Capstone da 200 kWe. L’energia elettrica prodotta viene autoconsumata interamente dall’impianto di depurazione di Rovereto, che vede così drasticamente ridotta la bolletta elettrica, mentre l’energia termica viene utilizzata per il riscaldamento dei digestori anaerobici, della palazzina uffici e del capannone FORSU. L’eccedenza viene ceduta a un vicino impianto di essiccamento fanghi.